Una scommessa educativa che si prolunga nella storia

L'associazione CIOFS Scuola FMA tiene viva nella realtà italiana l’impegno educativo raccogliendo e consegnando in modo nuovo l’imperativo che ha spinto Madre Mazzarello a spendersi per l’educazione delle giovani "a te le affido"

Consapevole che FMA e laici si trovano ad operare in un contesto complesso e diversificato che vede emergere fenomeni incisivi che vanno dalle problematiche della disoccupazione/immigrazione al benessere consumistico e massimediale, scommette ancora una volta sulla progettualità permanente e sulla formazione per promuovere e sostenere professionalità educative qualificate e mature, Comunità capaci, come Don Bosco, di inventare proposte, servizi, strumenti, spazi per fare dei giovani “buoni cristiani e onesti cittadini” dell’Europa e del mondo.